Aggregatore Risorse

angle-left Smart working e congedo straordinario

23 settembre 2020

Smart working e congedo straordinario COVID-19

 

In virtù del d.l. 8 settembre 2020 n.111 i lavoratori del settore privato che siano genitori di minore di 14 anni convivente possono eseguire la prestazione lavorativa in modalità agile per tutto il periodo di quarantena disposto dalla competente ASL a carico del figlio per contagi da Covid-19 rilevati nel plesso scolastico dallo stesso frequentato. Il genitore potrà svolgere l’attività lavorativa in smart working se non vi è nel nucleo familiare altro genitore non lavoratore/percettore di strumenti a sostegno del reddito.

Qualora la prestazione lavorativa non possa avvenire in modalità agile, i lavoratori/genitori potranno alternativamente astenersi dal lavoro per tutto il periodo della quarantena percependo - in sostituzione della retribuzione - un’indennità pari al 50% della retribuzione stessa a titolo di Congedo Straordinario Covid-19.

 

News

DPCM 3 novembre 2020:

limiti agli spostamenti e autocertificazione, attività sospese

DPCM del 13 e del 18 ottobre 2020:

disposizioni per gli spostamenti

Ordinanza Regione Lombardia 16 ottobre 2020: 

integrate le misure adottate con il DPCM del 13 ottobre 2020

Lavoratori e ammortizzatori sociali

Circolare Inps del 30 settembre 2020

Nuovo decreto legge 7 ottobre n.125:

prolungamento dello stato emergenziale fino al 31 gennaio 2021

Distacco trasnazionale

il nuovo dlgs 15 settembre 2020 n.122 ha modificato il precedente dlgs 17 luglio 2019 n.136