Aggregatore Risorse

angle-left Decreto Trasparenza

04/08/2022

Decreto Trasparenza

 

In data 29 luglio 2022 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo 27 giugno 2022, n. 104 ( il “Decreto Trasparenza”) che recepisce la Direttiva Comunitaria n. 2019/1152 relativa alle condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili.

Il Decreto Trasparenza riforma la previgente disciplina in tema di informazioni che il datore di lavoro deve obbligatoriamente trasmettere al lavoratore al momento della assunzione.

Le disposizioni contenute nel Decreto Trasparenza saranno in vigore a decorrere dal 13 agosto 2022 e si applicheranno ai lavoratori assunti a partire da tale data.

Con riferimento ai rapporti di lavoro già in essere al 1° agosto 2022 gli obblighi di informazione oggetto del Decreto Trasparenza sono applicabili a fronte di una specifica richiesta – in forma scritta – da parte del singolo lavoratore (la “Disciplina Transitoria”).

In tale ipotesi il datore di lavoro deve adempiere all’obbligo di informazione entro i 60 giorni successivi.

La Disciplina Transitoria, sembra doversi applicare anche ai rapporti di lavoro instaurati nel periodo tra il 1° agosto e il 12 agosto 2022.

Posto che il Decreto Trasparenza prevede che i relativi obblighi di informazione debbano essere assolti alla instaurazione del rapporto di lavoro e comunque prima che il lavoratore inizi l’attività di lavoro, ma consente (entro certi limiti) che siano possibili integrazioni nei sette giorni successivi, che diventano trenta con riferimento a informazioni di particolare complessità, in fase di prima applicazione, tanto più in attesa dei chiarimenti della prassi interpretativa e in considerazione del periodo feriale in cui il provvedimento è adottato, è ragionevole, per le assunzioni già programmate e non differibili successive al 13 agosto 2022, continuare a fare riferimento alle lettere di assunzione in uso.

Nei 7/30 giorni successivi alla data di effettivo inizio dell’attività di lavoro le informazioni oggetto della lettera di assunzione dovranno essere integrate in conformità a quanto previsto dal Decreto Trasparenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

News

Smart Working

proroga sino al 31 dicembre 2022

Smart Working

novità dal 1° settembre 2022

Decreto Trasparenza

decreto legislativo del 27 giugno 2022 n. 104