Aggregatore Risorse

angle-left Obbligo Green Pass

28/03/2022 

Obbligo Green Pass e proroga Smart Working

 

In data 24 marzo 2022 è stato pubblicato il decreto legge 24 marzo 2022 n. 24, recante disposizioni urgenti per il progressivo superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID 19 in conseguenza alla cessazione dello stato di emergenza.

Il provvedimento è entrato in vigore dal 25 marzo 2022 e prevede, tra l’altro, importanti modifiche in tema di c.d. green pass per l’accesso ai luoghi di lavoro e di smart working.

In relazione all’obbligo di green pass per accedere ai luoghi di lavoro tale misura è prorogata per tutti i lavoratori, indipendentemente dall’età, fino al 30 aprile 2022.

Per i lavoratori over 50 viene meno l’obbligo di esibire il c.d. green pass rafforzato e sarà sufficiente il c.d. green pass base (ottenuto anche a fronte di tampone negativo). La nuova disciplina è in vigore dal 25 marzo 2022.

Segnaliamo l’opportunità che i lavoratori siano adeguatamente informati in merito alle novità sopra riassunte. 

In materia di smart working, è stato posticipato il termine entro cui è ancora possibile il ricorso alla procedura semplificata di utilizzo del lavoro agile. Sarà dunque possibile avvalersi del c.d. smart-working anche in assenza di accordo individuale con il singolo lavoratore interessato fino al 30 giugno 2022.

Anche in questa circostanza e come già evidenziato in occasione delle precedenti proroghe del c.d. regime semplificato, segnaliamo l’opportunità che i lavoratori siano adeguatamente informati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

News

Smart Working

proroga sino al 31 dicembre 2022

Smart Working

novità dal 1° settembre 2022

Decreto Trasparenza

decreto legislativo del 27 giugno 2022 n. 104