Aggregatore Risorse

Smart - working:

27/01/2021

Smart - working: proroga emergenza al 31 marzo 2021 - D.L. 31 dicembre 2020 n. 183 (c.d. Decreto Milleproroghe) 

 

Con la pubblicazione del d.l. 31 dicembre 2020 n. 183 (c.d. Decreto Milleproroghe) - ancora in attesa di conversione - è stato ulteriormente posticipato il termine per il ricorso alla procedura semplificata di utilizzo del lavoro agile.

In particolare, sarà possibile avvalersi di tale procedura – che ricordiamo si caratterizza principalmente rispetto alla disciplina generale in tema di lavoro agile per l’assenza dell’obbligo di stipulare uno specifico accordo con il singolo lavoratore - fino al 31 marzo 2021.

Lo Studio ricorda di seguito le modalità operative per avvalersi della procedura.

  • In allegato è disponibile - aggiornato con gli attuali riferimenti normativi - il modello di autocertificazione ove è inclusa la tabella da compilare per l’individuazione dei lavoratori interessati all’esecuzione dell’attività di lavoro in modalità smart-working.
  • L’autocertificazione dovrà essere restituita allo Studio - ove possibile entro il 30 gennaio 2021 - compilata e firmata al fine di adempiere all’obbligo di comunicazione obbligatoria.
  • Nell’autocertificazione devono essere inseriti tanto i lavoratori già individuati nelle precedenti comunicazioni (ove prosegua anche per loro il ricorso al lavoro agile) quanto eventuali nuovi lavoratori e relativi nominativi da aggiungere ai precedenti. Resta dunque inteso, che l’elenco riguarda i lavoratori che siano effettivamente, anche solo in via potenziale, interessati dalla modalità agile di esecuzione dell’attività di lavoro, il c.d. smart-working appunto.
  • E’ opportuno – come già evidenziato nelle precedenti comunicazioni – che i lavoratori siano adeguatamente informati in merito all’intervenuta estensione del periodo di ricorso al lavoro agile in regime semplificato. 

 

 Allegato 1 – Autocertificazione elenco lavoratori per prosecuzione smart working

 

News

DPCM del 13 e del 18 ottobre 2020:

disposizioni per gli spostamenti

Ordinanza Regione Lombardia 16 ottobre 2020: 

integrate le misure adottate con il DPCM del 13 ottobre 2020

Lavoratori e ammortizzatori sociali

Circolare Inps del 30 settembre 2020

Nuovo decreto legge 7 ottobre n.125:

prolungamento dello stato emergenziale fino al 31 gennaio 2021

Distacco trasnazionale

il nuovo dlgs 15 settembre 2020 n.122 ha modificato il precedente dlgs 17 luglio 2019 n.136